Linee guida per la famiglia

Annullamento iscrizione

1)       Una volta convalidata l’iscrizione ed aver effettuato il pagamento non è più possibile disdirla autonomamente. Per richiedere l’annullamento dell’iscrizione è necessario inviare una email all’indirizzo: tempo libero.trento@lacoccinella.coop tenendo conto delle seguenti modalità:

-          Nel caso di ritiro del/la proprio/a figlio/a dall'attività entro un mese dall’inizio della stessa verrà trattenuto il 50% di quanto versato, il 100% se in data successiva.

-          Nel caso in cui venga richiesto l’annullamento di un’iscrizione per la quale era stato attivato un buono di servizio, la famiglia dovrà corrispondere alla cooperativa la differenza tra quanto già versato e:

-   il 50% dell’importo complessivo dovuto senza l’utilizzo del buono, qualora la disdetta avvenga entro un mese dall’inizio dell’attività (intesa come avvio della proposta estiva nel suo complesso e non come inizio frequenza del periodo scelto);

-   il 100% dell’importo complessivo dovuto senza l’utilizzo del buono nel caso in cui la disdetta avvenga in data successiva (intesa come avvio della proposta estiva nel suo complesso e non come inizio frequenza del periodo scelto).

2)       La Cooperativa si riserva la possibilità di valutare eventuali casi specifici che non rientrino nel regolamento.

Rimborsi malattia:

In caso di assenza del minore per malattia verrà rimborsato il 20% della quota settimanale, al netto delle eventuali scontistiche applicate, per ogni giorno di assenza fino ad un massimo di 3 giorni a settimana; a tutti coloro che hanno fatto richiesta di utilizzo del buono di servizio verrà rimborsata la percentuale della quota di compartecipazione giornaliera a carico della famiglia, per ogni giorno di assenza fino ad un massimo di 3 giorni a settimana. Dal rimborso sono esclusi i costi amministrativi per la gestione del buono di servizio.

In tutti i casi il rimborso potrà avvenire esclusivamente dietro presentazione di certificato medico.

 

Specifiche valide per chi richiede l’utilizzo dei Buoni di Servizio:

  • l’iscrizione va effettuata esclusivamente dall’intestatario del buono di servizio, generalmente la mamma; può essere il padre solo se soggetto affidatario.

  • Prima di effettuare l’iscrizione è obbligatorio recarsi in un CAF e richiesto l’ICEF specifico per i BDS calcolato sulla dichiarazione dei redditi relativa all’anno precedente.

  • E’ necessario conoscere il proprio orario settimanale da contratto. In caso di orario particolare nelle settimane di frequenza all’attività dal parte del/la proprio figlio/a (concordato con il datore di lavoro in anticipo) rivolgersi allo sportello Ad Personam al numero verde 800.163.870 .

  • In fase d’iscrizione vanno inseriti nella apposita sezione i dati richiesti e prima di procedere al pagamento verificare di aver selezionato la voce “bds” così che l’importo possa essere calcolato correttamente ed il progetto di erogazione del servizio possa essere generato.

  • Una volta conclusa l’iscrizione sarà possibile a sistema fissare l’appuntamento presso uno degli sportelli attivati per il ritiro del progetto di erogazione del servizio. Il mancato ritiro comporta la non assegnazione del buono di servizio.

  • Il progetto di erogazione del servizio, firmato e compilato in ogni sua parte dagli operatori della Cooperativa La Coccinella, dovrà essere consegnato presso lo sportello Ad Personam.

  • Oltre al progetto di erogazione, dovrà essere compilato da ogni genitore richiedente il buono e consegnato all’Ad personam un ulteriore documento scaricabile e stampabile dal sito del fondo sociale www.fse.provincia.tn.it , opportunità per le persone, buoni di servizio per la conciliazione tra lavoro e famiglia e l’ultima voce “procedura on line per la redazione della domanda di Buono di servizio”.

  • Sarà poi la stessa Cooperativa a ritirare il registro presenze, comunicare l’inizio dell’attività ecc. Verranno comunicati solo eventuali problemi nell’accettazione della domanda.

  • I diversi progetti di erogazione e la documentazione per la richiesta del Buono di servizio vanno consegnati in un’unica soluzione presso lo sportello Ad Personam. La graduatoria elaborata esce a partire dal 15 del mese successivo a quello in cui sono stati raccolti i progetti.



Attività estiva che inizia a giugno

Consigliata la consegna della documentazione entro la fine di aprile

Attività estiva che inizia a luglio

Consigliata la consegna della documentazione entro la fine di maggio

Attività estiva che inizia ad agosto

Consigliata la consegna della documentazione entro la fine di giugno

 

 

Ad Personam, sedi:

 

Sede Centrale – Trento

Via Pranzelores , 69 (dietro Top Center)

Dal lunedì al venerdì 9.00-18.00

Rovereto

Via Portici, 45

Lunedì e martedì 9.00-13.00 e 14.00-17.30

Riva del Garda

c/o Sportello di assistenza e informazioni al pubblico PAT, viale Canella, 1

Mercoledì 9.00-12.00 e 14.00-16.00

Tione di Trento

c/o sede Comunità delle Giudicarie, via Padre C. Gnesotti,2

Giovedì 9.00-12.30

Pergine Valsugana

c/o Centro Kairos, via Amstetten, 11

Lunedì 9.00-15.00

Borgo Valsugana

c/o Sede Municipale, Piazza Degasperi, 3

Lunedì 9.00-12.00

Fiera di Primiero

c/o Uffici periferici provinciali, via Fiume, 8

Lunedì 14.30-17.30

Cles

c/o Comunità della Val di Non, via Pilati, 17

Martedì 8.30-12.00

Malè

c/o Comunità della Val di Sole, via 4 Novembre, 4

Martedì 14.00-17.00

Cavalese

c/o Centro Servizi, via Marconi, 6

Giovedì 9.30-12.30

Moena di Fassa

c/o Sede Municipale, Piaz de Sotegrava, 22

Mercoledì 9.30-12.30